Categorie
Articoli

Top 10 Enterprise Database per il 2015 – parte 1

I database esistono oramai da tantissimi anni. Probabilmente nessuno sa, o ricorda, che le radici affondano nel lontano 1970. Si tratta dunque di una struttura informatica tra le più mature del settore IT. Nel corso degli anni sono state tantissime le aziende che hanno proposto soluzioni differenti per le basi di dati, offrendo il servizio gratuitamente o a pagamento, con un prezzo in grado di variare in quest’ultimo caso da poche decine fino a migliaia di dollari. Ancora oggi il mercato dei database offre numerose soluzioni, ognuna con i propri punti di forza e debolezza.

Categorie
News

Oracle lancia la sfida a Cisco: prezzi hardware più bassi

Le battaglie di Oracle non si combattono solo sui ring delle piattaforme software, ma anche sui campi delle proposte hardware, dove l’azienda dell’ex-CEO Ellison si trova a fronteggiare concorrenti temibili come Cisco ed EMC, uniti nella joint-venture VCE. Ellison sposta però l’oggetto del contendere dalle prestazioni al prezzo, abbassando i listini dei kit server a due socket

Categorie
News

Oracle ADF mobile, il nuovo framework Java e HTML5 per sviluppo mobile

Oracle ha annunciato la disponibilità di Oracle ADF Mobile, un framework che permette lo sviluppo di applicazioni ibride per dispositivi mobile. Oracle ADF Mobile usa Java ed HTML5 e consente agli sviluppatori di sviluppare una singola applicazione che si installa e va in esecuzione sia su sistemi Android che iOS. Java – La logica dell’applicazione […]

Categorie
News

MySQL 5.6, le scelte prese per renderlo più scalabile

La scorsa settimana durante l’evento MySQL Connect è stata presentata la nuova versione del popolare RDBMS, ovvero MySQL 5.6. Rispetto alla versione 5.5 sono stati applicati una serie di miglioramenti, molti dei quali volti a migliorare la scalabilità del database, ovvero: 1) Scissione del mutex (mutua esclusione) del Kernel di InnoB in diversi nuovi mutex; 2) la […]

Categorie
News

Lo stack unico di Oracle è l’anticamera del lock-in nel cloud

Dopo tutta la libertà promessa dall’arrivo del cloud computing le aziende potrebbero trovarsi invece a fronteggiare un ambiente informatico con meno scelta e più vincoli di prima. Da una parte ci sono i grandi colossi informatici quali Oracle e Hewlett Packard che hanno già varie offerte tecnologiche e profonde relazioni con le aziende dopo anni di […]

Categorie
News

Come Amazon ha spostato il suo backup dal tape drive ad S3

Le operazioni di Amazon come retailer richiedono una grande potenza di database e di backup relativo ai database. Tutto questo backup è stato svolto negli anni scorsi su tape drive, con robot e software specializzati necessari ad eseguirlo, obbligando la compagnia a sostenere costi ingenti. Il colosso informatico guidato da Jeff Bezos ha usato database […]

Categorie
News

Oracle presenta la nuova generazione di Exadata, sempre più veloci

La compagnia Oracle non è soddisfatta della velocità dei suoi cluster Exadata per eseguire elaborazione di data warehousing e transazioni online, così il cofondatore e CEO Larry Ellison ha annunciato una quarta generazione di macchine con memoria principale e flash maggiori. Ellison ha dichiarato che questo permetterà alle compagnie di mantenere la maggior parte dei propri […]

Categorie
News

Nuove tariffe per il servizio Database Oracle su Amazon Web Services

Amazon Web Services ha aggiunto una nuova opzione di tariffazione per il suo Relational Database Service eseguito su Oracle con una micro-istanza. Secondo AWS la nuova opzione significa che gli utenti possono costruire, testare ed eseguire applicazioni a basso traffico, collegate al database al costo di partenza di 30 dollari al mese (0,04 all’ora), usando l’opzione […]

Categorie
News

Il cloud ritarda i lavori di sviluppo di Java Enterprise Edition

La commissione alla guida dello sviluppo di Java EE7, la prossima versione della piattaforma di Oracle Java, ha indicato che alcuni componenti precedentemente pianificati saranno invece disponibili solo a partire da una versione successiva, evitando così ritardi nella programmazione della versione attuale. “Nonostante le nostre migliori intenzioni i progressi sul lato cloud sono stati pochi […]