Categorie
Guide News

Introduzione a Microsoft Windows Azure

Windows Azure è un sistema operativo che serve come ambiente di sviluppo, hosting e gestione di servizi per la piattaforma Azure. Windows Azure fornisce agli sviluppatori potenza di calcolo e storage per ospitare, scalare e gestire applicazioni web su internet attraverso i data center Microsoft. Azure supporta diversi linguaggi ed è integrabile con un ambiente esistente on-premise. Per costruire applicazioni e servizi su Windows Azure gli sviluppatori possono usare la loro conoscenza di Visual Studio. Inoltre Windows Azure supporta vari standard, protocolli e linguaggi popolari, inclusi SOAP, REST, XML, Java, PHP e Ruby.

Console di Windows Azure

Ogni istanza Windows Azure Compute è anche un’istanza VM creata dalla piattaforma. Un’istanza può accedere ad uno storage locale durante il suo ciclo di vita, ma una volta che viene chiusa sia la VM che lo storage locale non saranno più disponibili. Possono essere mantenuti in Azure tre tipi di istanze di applicazioni:

Web Role: per programmare applicazioni web con supporto di IIS 7;
Worker Role: per eseguire i processi di supporto al web role. Gli endpoint delle message queues sono generalmente configurati nel worker role per generare programmi in modalità asincrona.
VM Role: esegue un’immagine (Virtual Hard Disk) di una VM Windows Server 2008 R2. Per configurare e mantenere il sistema operativo ed usare Windows Services.

Le istanze di calcolo sono disponibili su Azure con quattro possibili dimensioni, Extra Small, Small, Large, Extra Large.

Lo storage di Windows Azure invece è suddiviso nelle seguenti tipologie:

Azure Blob: fornire storage per grandi oggetti binary quali video e immagini.

Azure Table: fornire storage strutturato per mantenere lo stato di servizio.

Azure Queue: aiuta ad inviare richieste di lavoro asincrone per permettere la comunicazione.

Azure Xdrive aiuta ad archiviare i dati in uno spazio persistente nel cloud.

Le intere aree di storage possono essere accedute usando API REST o chiamate standard HTTP, poiché blob, tabelle e code vengono rappresentate cone degli URI.

Componenti di Microsoft Azure

Microsoft SQL Azure: fornisce storage e supporto ai database relazionali. Lo storage dei database relazionali SQL Azure usa dei token storage multipli, per cui ogni token può essere usato da ogni tenant per memorizzare ed accedere ai dati in sicurezza. SQL Azure si suddivide a sua volta in due parti:

SQL Azure Database: con funzioni di amministrazione dei database, quali disaster recovery, replicazione, backup e molti altri. I dati dentro SQL Azure Database possono essere acceduti dal protocollo Tabular Data Stream (TDS).

SQL Azure Data Sync: fornisce funzionalità di sincronizzazione dati bidirezionali, basati sul Framework Microsoft Sync, che permette la simmetria tra SQL Azure e SQL Server on-premise.

Interfacce SOAP e REST, in modo che i dati siano accessibilità tramite diverse modalità.

Windows Azure Platform AppFabric: è un framework per gestire e monitorare le applicazioni eseguite nel cloud. I servizi disponibili di AppFabric includono:

Service Bus: per permettere alle applicazioni ed ai servizi di comunicare entro i confini della rete sia per applicazioni on-premise che per applicazioni cloud.

Access Control Services: per creare autorizzazioni sicure per applicazioni, servizi e utenti che usino l’infrastruttura esistente di un’altra organizzazione.

Scale out: il controller fabric gestisce e controlla Windows Azure Fabric ed è responsabile dell’automazione e del bilanciamento del carico per assicurare la realizzazione della scalabilità richiesta.

Tool di sviluppo di Azure

– Visual Studio IDE;
– Development Fabric, simulazione di Windows Azure fabric;
– Development Storage, simulazione di servizi di storage;
– Cloud Service, specifica i progetti Web Role e Worker Role e contiene le informazioni di configurazione per il servizio.
– Web Role (0 | 1), produce un sito web per Windows Azure, ed è il punto d’entrata per gli utenti alla propria applicazione.
– Worker Role (0 | 1), componente di elaborazione dietro al Web Role, non accetta connessioni di rete in entrata.
– Service Package, contiene il vostro Web Role e/o Worker Role.

Console di Gestione

Windows Azure Management Console (AppFabric Services), permette di costruire le richieste associate al servizio di controllo d’accesso di AppFabric, usando un’interfaccia utente.

Windows Azure Management Console (SQL Services), per gestire account di storage in Windows Azure e renderli più immediato creare, testare ed esplorare soluzioni storage.

high class escort

реклама сайта в харькове недорого

сайтonline for mobileкак накручивать людей в группу вквзломать пароль майл рубыстро получить кредитную картуcasino oyun oynacasino oyunlar? pokerдам деньги в долг в москвенациональный парк гора килиманджарокредит ип на развитие бизнеса альфабыстрые деньги займ калугаденьги в долг кировоградвосхождение на килиманджаро туры киевtranslate french englishКупить посуду в Сочиаксессуары в ванную комнату интернет магазинсамостоятельно раскрутить сайт в googleполотенце сушителистроительство домов тюменьоптимизация сайта самостоятельношагомер для iphoneданило сергей михайловичюжная африка сафарисправка форма 86day trading psychology

Lascia un commento