Il cloud computing manderà in “cassa integrazione” i sistemisti?

L'adozione del cloud computing da parte delle aziende sta modificando in maniera forse irreversibile il ruolo del sistemista.

Lo spostamento verso il cloud computing sta sicuramente avendo un certo impatto sul ruolo del sistemista, una figura professionale destinata a cambiare a causa dell’attenzione sempre crescente da parte dei service provider di software, applicazioni infrastrutture, e piattaforme di calcolo. Secondo le proiezioni di IDC entro il 2015 il 24% di tutti gli acquisti di nuovi software aziendali saranno service-enabled, mentre Gartner prevede che il mercato delle IaaS cloud-based crescerà del 47,8% entro il 2015.

Secondo Alice Hill di Dice.com (Job Search for Technology Professionals) stiamo vivendo un momento in cui i professionisti dell’ambito devono adattarsi per non rimanere indietro rispetto alle esigenze che saranno richieste fra qualche anno. Gli amministratori di sistema intelligenti dovrebbero iniziare ad aumentare le proprie competenze focalizzandosi su altre tecnologie, applicazioni e processi, quali ad esempio la sicurezza. “Poiché i livelli più bassi possono ora essere gestiti dai provider cloud, il sistemista deve adattare il suo ruolo alla conoscenza di applicazioni specializzate o all’amministrazione logica di polizze, protezione e processi”, ha affermato Alice Hill a ComputerWorldL’uso sempre maggiore di soluzioni cloud e la virtualizzazione, anche quando offerti internamente, porta i tradizionali sysadmin o dover rivolgere il loro sguardo ad un livello più alto di astrazione nella propria attività.  

Philip Kizer, presidente della League of Professional Systems Administrators (LOPSA), organo di rappresentanza a livello mondiale degli amministratori di sistema, è addirittura convinto che il cloud computing stia rendendo il ruolo del sistemista più vitale che mai. Con i servizi PaaS e SaaS per esempio le compagnie non dovrebbero riporre la loro fiducia solo ed esclusivamente sull’esperienza del service provider, ma dovrebbero completarla con dipendenti fortemente competenti che comprendano i requisiti della propria compagnia unici e spesso particolarmente complessi. Senza un sistemista preparato le compagnie diventerebbero preda dello staff vendite dei provider, non avendo nessuno al proprio interno con conoscenza diretta dei propri requisiti di business capace di consigliarli sul miglior acquisto da fare, e sulle specifiche da richiedere.

Se il percorso naturale di evoluzione nei servizi IT prevede attualmente per le grandi aziende di fornirsi di un cloud privato per evolvere successivamente verso un cloud ibrido più flessibile, ci sarà bisogno comunque di staff per integrare i servizi cloud nei sistemi di business aziendale pre-esistenti, rendendo necessarie sotto un’ottica diversa le figure di programmatore, sistemista e project manager. Inoltre è improbabile che possano scomparire le esigenze da parte di certe aziende di avere hardware e servizi on premise per effettuare mansioni particolarmente critiche e intensive di matrice proprietaria.

La preparazione in fatto di reti e sicurezza comunque non andrà mai persa. Anche nel momento in cui una compagnia stia gestendo i propri dati e applicazioni nel cloud, avrà comunque bisogno di qualcuno che configuri la connessione il routing ed il networking.  E’ semmai verosimile il fatto che vedremo più personale assunto dai service provider informatici che non da aziende estranee al settore che abbiano bisogno di un ufficio IT.

кредитная карта пробизнесбанквзломать скайп бесплатновзлом паролей wifi для андроидзаказать кредитную карту онлайнmerit casinomerit lefkoseденьги в долг в серпуховетуры в мае в грециютур африку сафари из польшиденьги в кредит владикавказотдых в танзании в сезон дождейкилиманджаро ценаfarsi translationsВанная комната аксессуары фотоксессуары для ванной tigerdutch translate englishнаполнение сайта контентомдом из осп панелейбиорезонансное тестирование организма отзывыensemble lingeri femme pas cherраскрутка сайтовкуплю детский диван б уобразец заполнения справки в бассейнэкстремальный отдых

Facci sapere cosa ne pensi!