Categorie
Articoli Uncategorized

IBM: novità in campo storage e cloud computing

La creazione e l’evoluzione di infrastrutture storage adeguate a rispondere meglio ai costanti cambiamenti sociali, economici e aziendali sono cruciali per la competitività di ogni organizzazione nel lungo periodo. Per farlo bene, è necessario un approccio più intelligente allo storage, un approccio che sfrutti l’intelligenza automatizzata per aumentare l’efficienza, l’utilizzo e le prestazioni dei sistemi di storage, abbassando allo stesso tempo i costi.

Grazie all’adozione di tecnologie come la virtualizzazione, la deduplicazione dei dati, il tiering automatizzato e la catalogazione dei servizi, i responsabili IT sono stati in grado di ridurre fino al 50% i tempi necessari per recuperare nuova capacità storage e contemporaneamente ridurre i costi fino al 20%. Ed è proprio qui che IBM diventa vincente e fa da padrona nel mercato delle soluzioni IT migliori per la riduzione dei costi annunciando il potenziamento di diversi prodotti chiave. Novità assoluta è la Real-time Compression nei sistemi storage IBM Storwize V7000, e nel IBM System Storage SAN Volume Controller (SVC), il sistema di virtualizzazione dello storage leader del settore.

A differenza dei sistemi di storage tradizionali, che comprimono solo i dati “a bassa attività” o i dati ad accesso non frequente, Real-time Compression comprime dati attivi dell’80 %, aumentando fino a cinque volte la capacità di storage effettiva totale. Inoltre oltre a Real-time Compression, IBM ha inserito supporto del clustering a quattro vie per i sistemi a blocchi Storwize V7000, in grado di raddoppiare la capacità massima del sistema a 960 drive o 1,4 PetaByte.

IBM ha apportato miglioramenti di efficienza e prestazioni anche in diversi altri sistemi, tra cui IBM System Storage DS3500 e DCS3700 che sono ora dotati delle funzionalità Enhanced FlashCopy, che si traducono nel 50 percento di snapshot in più a vantaggio delle operazioni di backup. Sono stati migliorati anche IBM Tape System Library Manager, il nuovo software che espande e semplifica l’uso delle librerie di nastri IBM TS3500, e IBM Linear Tape File System Storage Manager, il nuovo software per la gestione di tutto il ciclo di vita dei file multimediali rivolto ai clienti che utilizzano le librerie di nastri IBM LTO 5 e LTFS Library Edition di IBM.

A completamento di queste novità storage, IBM offre una suite di servizi per la virtualizzazione e il cloud computing. Le nuove offerte sfruttano la business analytics e l’automazione per infondere intelligenza nel flusso di lavoro quotidiano, grazie a tool e servizi quali Intelligent Storage Service Catalog (ISSC) che migliora il modo di utilizzare lo storage semplificandone la modalità di richiesta. ISSC promuove una maggiore efficienza nell’allocazione e nella governance dello storage, fissando degli standard utilizzabili per ottimizzare provisioning, backup, replica e archiviazione. In più i servizi IBM SmartCloud per lo storage che forniscono supporto per lo storage su cloud come IBM SmartCloud Managed Backup, IBM SmartCloud Archive e IBM SmartCloud Object Storage, migliorando il backup dei dati, la resilienza e la gestione di enormi quantità di dati non strutturati in un ambiente cloud.

 

spilleautomater i danmark

раскрутка болгария

100 approved loansкак в зломать страницу вконтакте через idformhack взлом друг вокругкредитка универсальная приватбанк условияmerit royal fiyatcrazy vegas online casinoоформить кредитную карту быстрокак получить кредитку в дельта банкеденьги в долг срочно тольяттидам деньги в долг абаканотдых в греции в маенациональный парк гора килиманджароповышение лояльности клиентов этосуд оболонского района киеваоформление субсидииэдвардс гуглпродвижение в соц сетях сайтанебольшой деревянный домикпродвижение сайтов в москвеmacbook air 13 inch sleeveпродвижение сайта юридической компанииNDL DIVEMASTERреклама примерmiami 2 bedroom apartments

Lascia un commento