Top 10 Enterprise Database per il 2015 – parte 2

Nella seconda parte dell'articolo dedicato alle soluzioni database enterprise, proponiamo sette strumenti che sono considerati i migliori per l'anno 2015

Top 10 Enterprise Database per il 2015 -2

Le aziende che hanno necessità di mantenere i propri dati all’interno di database professionali, si trovano a dover scegliere tra tantissime soluzioni, gratuite e non, attualmente disponibili sul mercato. Ognuna di esse è diversa dalle altre e può vantare delle caratteristiche che le concorrenti non possiedono.

In definitiva, è difficile individuare una soluzione che sia sempre valida e possa ritenersi la migliore per tutte le tipologie di problematiche che si affrontano a livello enterprise. Ecco perché abbiamo scelto di racchiudere in due post le 10 soluzioni che, a detta degli utenti e delle stesse aziende, sono considerate le migliori. Nel post precedente abbiamo analizzato le prime tre soluzioni: Oracle, SQL Server e MySQL. In questo post proseguiamo con l’elenco illustrando le restanti sette.

4. IBM DB2

Big Blue offre come database per i big data la soluzione DB2. L’ultima versione, DB2 10.5, può essere eseguita su Linux, Unix, Windows e IBM iSeries. Da un confronto tra DB2 e Oracle è emerso che gli utenti che sono migrati verso la soluzione di IBM hanno potuto godere di un notevole risparmio economico.

IBM DB2 10.5 o DB2 “Cancun release” è l’unico database che è ottimizzato per il processore IBM Power Systems POWER8.

5. SAP Sybase ASE

Sybase rappresenta dopo oltre 25 anni di successi e miglioramenti, una soluzione molto importante nel mercato enterprise, grazie al suo prodotto Adaptive Server Enterprice. Si tratta della soluzione acquisita nel 2010 da Sybase e rinominata come SAP Sybase Adaptive Server Enterprise (ASE).  Ad oggi ha assunto un ruolo fondamentale soprattutto nell’ambito del mobile, diventando partner solutions per molti dispositivi mobile.

6. PostgreSQL

PostgreSQL o semplicemente Postgres è un sistema di gestione dei database relazionali open-source (ORDBMS) molto utilizzato soprattutto per applicativi che riguardano i giochi online, le suite di automazione data center e le registrazione di domini. È integrato inoltre in realtà molto importanti come Skype e Yahoo.

L’ultima versione stabile di PostgreSQL è la 9.4.x e funziona su una vasta gamma di sistemi operativi, tra cui Linux, Windows, FreeBSD e Solaris. Inoltre viene utilizzato come database predefinito per le server edition dei sistemi OS X 10.7 Lion e Mac OS X.

Grazie agli 25 anni di esperienza ed alla comunità di sviluppatori open source, PostgreSQL può ritenersi degno concorrente di Oracle e DB2.

7. Maria DB Enterprise

Maria DB Enterprise è un sistema di database completamente open, rilasciato con licenza GPL, LPGL o BSD. Nato nel 2009 come un fork community-driven di MySQL, è stato sviluppato da tutti coloro che non erano d’accordo con l’acquisizione di quest’ultimo da parte di Oracle. Solo recentemente MariaDB ha visto esplodere la sua popolarità proprio a discapito di MySQL. Basti pensare che nel 2013 Red Hat per la sua distribuzione Red Hat Enterprise Linux (RHEL) ha abbandonato MySQL in favore di MariaDB. Allo stesso modo Fedora ha optato per questa soluzione nella sua versione Fedora 19 e altre realtà come openSUSE e Slackware hanno effettuato lo switch da MySQL a MariaDB. Ma non è finita, nel 2013 anche Wikipedia ha adottato MariaDB come database di back-end.

8. Teradata

Teradata è diventato con il tempo sinonimo di data warehouse, avendone costruita una per la prima volta nel 1970, prima ancora che venisse coniato il termine. Teradata ha creato il primo database terabayte per Walt-Mart nel 1992. Da quel momento gli esperti la ritengono la migliore soluzione per il data warehouse aziendale.

Il sistema Very Large Database (VLDB) ha reso Teradata particolarmente adatto per la gestione di analisi big data, business intelligence e Internet of Things. La versione attualmente disponibile è la 15, lanciata nei primi mesi del 2014.

9. Informix

Informix è il secondo prodotto IBM della lista e offre differenti soluzioni  che vanno da  Workgroup e Express Editions fino a Enterprise Edition, Enterprise Hypervisor Edition e infine Advanced Workgroup and Enterprise Editions con Informix Warehouse Accelerator (IWA).

Informix offre “banche dati intelligenti” per la gestione dell’IoT in grado di integrarsi perfettamente con SQL, NoSQL/JSON, timeseries e dati spaziali. Per questa ragione viene spesso utilizzato in università e college. Ultimamente si è affacciato al mondo delle imprese grazie al basso costo, bassa manutenzione e alta affidabilità.

10. Ingres

Ingres è il genitore di PostegreSQL e altri sistemi di database meno conosciuti. La sua forza consiste nel consentire agli utenti di migrare con semplicità da altri database verso una soluzione a più basso costo.

Abbiamo terminato l’elenco delle soluzioni di database enterprise che riteniamo le migliori per quest’anno. In realtà all’interno dei questa classifica, operando sempre più in un mondo cloud-centrico, avremmo potuto inserire anche SimpleDB, il Simple Database Service di Amazon. Si tratta di una soluzione che consente di archiviare e interrogare elementi attraverso delle richieste web services e può vantare scalabilità, velocità e manutenzione minima.деньги в кредит на длительный сроктанзани¤ туры ценадельта банк получить кредиткумачаме килиманджаросрочно нужны деньги в красноярскетур кипр май 2015Edinburgh escortsпутевки в испанию из харькова 2015 ценыаксессуары для ванной wasser kraftкак раскрутить сайт в поисковиках самостоятельно бесплатнорадиаторы в москвестроим дом казаньочистка организма оливковым масломsleeve case macbook pro retina 15car cover typesтуры по украине из киеваBinary Options Managed accountвеб аудит