Metriche web, Google lancia il progetto Brand Activate Initiative

Lo spostamento continuo verso il web di tutti i brand ha creato un’esigenza sempre crescente di metriche migliori che vadano oltre la stima dei click e degli accessi ad un sito. Google in quest’ambito è recentemente uscita allo scoperto con una nuova iniziativa sotto l’ala di DoubleClick, chiamata Brand Activate Initiative.

La nuova iniziativa presentata da Google vuole affrontare la sfida della misurazione dei cambiamenti nel tasso di preferenze riscontrato su un brand, su entità di larga scala quali film, campagne on line, fashion range ed altri eventi di grande visibilità.

Grazie alla disponibilità di migliori informazioni chi gestisce una campagna può reagire a cambiamenti più velocemente, e l’iniziativa ha diverse funzionalità presentate per aiutare a migliorare la comprensione e fornire dati migliori. La soluzione Active View per esempio conta le viste in modo accreditato, mentre Acrive Gross Rating Points (GRP) fornisce un modo per controllare se i vostri ads stanno raggiungendo una determinata fascia di utenza. Questi concetti non immediati sono ben spiegati nel video sottostante.

Ulteriori informazioni si trovano in un post del blog di DoubleClick, la compagnia ha comunicato il nuovo progetto durante l’incontro Ad Age Digital Conference. Per verificare l’affidabilità ed accuratezza delle metriche sono già stati stipulati degli accordi di testing con alcune compagnie.

L’engagement nel web diventa ogni giorno di più per il business aziendale un parametro importante da misurare, sia per verificare in che modo è visto dai consumatori un brand, sia per valutare livello di efficacia delle campagne di marketing, e per questo motivo le metriche dei social media stanno avendo uno sviluppo sempre più verticale.

Lascia un Commento