Il cloud computing cresce a ritmo serrato

Secondo una ricerca di Bessemer Venture Partners il cloud computing è allo stato iniziale e nei prossimi anni continuerà a crescere a ritmo esponenziale

Il cloud computing cresce a ritmo serrato

Il mercato del cloud computing sta crescendo annualmente del 22,8%, e raggiungerà 127,5 miliardi di dollari entro il 2018. La spesa delle imprese per le applicazioni SaaS (Software as a Service) si sta avvicinando al 30% di tutte le spese dedicate alle applicazioni. In questo caso la spesa sta crescendo del 17,6% .

Si tratta di dati che evidenziano un successo enorme dei servizi di cloud computing. Si stima che entro il 2018 il 62% di tutto il software CRM sarà basato sul cloud. Sulla fornitura di questi servizi,  Salesforce consolida la propria posizione di leadership di mercato.

Questi dati promettenti sono raccolti all’interno del rapporto “Stato del cloud 2015” redatto per Bessemer Venture Partners. BVP è una  associata specializzata in cloud computing e investimenti tecnologici che periodicamente pubblica il suo indice dedicato al cloud computing. L’indice raccoglie 42 aziende ed è utilizzato come indicatore per analizzare il mercato.

Il cloud computing è ancora al suo stato iniziale

Il report evidenzia come l’adozione dei servizi cloud sia ancora ad uno stato iniziale. “Crediamo di far parte di una trasformazione che necessita di più decenni” – afferma Byron Deeter proprietario dell’azienda. Sono numerose le evidenze che mostrano come il mercato del cloud computing sia in realtà ancora agli inizi. I risultati di crescita, in parte già presentati, evidenziano crescite a doppia cifra che dimostrano come si sia in piena fase ascendente:

  • Il mercato del cloud computing sta crescendo a ritmo del 22,8%. Nel 2014 il mercato valeva 56,6 miliardi di dollari. La maggior parte della spesa era legata al cloud privato (26 miliardi).
  • Il Software as a Service ha accelerato la spesa complessiva dedicata alle applicazioni. Il 30% della spesa per applicazioni è cresciuta del 17,6% tra il 2013 e 2018.
  • Il 62% di tutto il software Crm sarà gestito tramite cloud entro il 2018.
  • L’indice relativo al cloud computing di Bessemer Venture Partners raggiungerà i 500 miliardi di dollari entro il 2020. Si attende una crescita del 25% delle aziende presenti nel portfolio.

Tra gli indicatori analizzati per determinare successo e crescita del cloud computing tra le aziende sono stati identificati 6 indicatori: l’ammontare di incassi annuo, ritenzione/upsell, acquisizione di clienti, payback, margine, disponibilità di cassa. Una strategia di upsell forte può ammortizzare gli effetti negativi di un eventuale abbandono di clienti.

Il mercato è fortemente influenzato dall’abilità di distribuire nuove applicazioni rapidamente su piattaforme cloud. Capacità che permette di accrescere rapidamente il numero di clienti, aumentare di credibilità e infine ottenere valutazioni maggiori dal mercato.

L’impatto della mobilità alla crescita del mercato rappresenta uno dei maggiori fattori di crescita. Le imprese possono puntare a “monetizzare” sfruttando servizi sul mobile. Dalla ricerca è emerso, infatti, che l’80% dei lavoratori non lavora più seduto ad una scrivania. Il mobile rappresenta quindi una potenzialità enorme di investimento.банк возрождение оформить кредитную картуэкскурси¤ на килиманджаро стоимостьденьги в долг самара с 18 летсафари танзани¤ советцена на сафари в африкетуры в африку altezza travelratonda185 статьятуры на кипр стоимость 2015english to vietnamese translation googleреклама в яндекс директ ценадизайн небольших ванных комнатопределение позиций в яндекскухонная посуда екатиринбургюристыхозтовары оптомEdgewatercurrency ratios