Alcuni strumenti di controllo della virtualizzazione poco noti

Ciò che si vuole rendere chiaro è che gestire l'infrastruttura virtuale di una piattaforma specifica è solo una parte della gestione di applicazioni

Esistono molti strumenti per la gestione tecnica delle infrastrutture virtuali, dalla configurazione di hypervisor all monitoraggio delle prestazioni della VM, fino alla gestione della memoria, etc. Senza alcun dubbio questo tipo di gestione è importante, ma l’ambiente IT ha bisogno di supportare i servizi di applicazioni critiche per il business, non solo l’infrastruttura. Ciò che si vuole rendere chiaro in questo articolo è che gestire l’infrastruttura virtuale di una piattaforma specifica è solo una parte della gestione di applicazioni business-critical. La maggior parte delle organizzazioni in realtà ha più fornitori di virtualizzazione, si serve piattaforme multiple (Windows, Linux, iOS), e inoltre una parte cospicua dell’IT di un’azienda rimane non virtualizzato, rendendo quindi l’ambiente fortemente eterogeneo. Nonostante fornitori leader quali VMware abbiano ottimi tool di supporto all’infrastruttura virtuale, non forniscono strumenti sofisticati per la gestione multi-piattaforma e multi-fornitore, fisica e virtuale dei workload aziendali.

La gestione e l’automazione di workload business-critical deve ricoprire tutte le piattaforme e tutti i fornitori, sia l’infrastruttura che le applicazioni, muovendosi tra ambienti fisici e virtuali. Senza questa prospettiva eterogenea, la gestione diventa miope in presenza di ambienti complessi, portando ad una risposta lenta e inefficiente, oltre che a problemi di servizio. Possiamo quindi in base a quanto detto finora operare una distinzione tra “gestione della virtualizzazione” e “gestione dei sistemi virtuali”, cosa quest’ultima che rappresenta un insieme di gestione più completo riguardante l’intero sistema.

Un esempio di automazione focalizzata sul business di sistemi virtuali è un approccio on demand all’esecuzione di operazioni di extract-transfer-load (ETL). Tipicamente la maggior parte dell’elaborazione ETL è svolta durante i periodi lontani dai picchi di elaborazione, di solito durante la notte quando le operazioni online sono meno intense. Tali carichi di lavoro tipicamente non hanno bisogno di server dedicati o VM. Per un’elaborazione ETL più efficiente, l’automazione della virtualizzazione può mettere in esecuzione un’elaborazione ETL su una VM pre-configurata solo se necessario. La VM può poi essere rilasciata una volta che l’elaborazione ETL è completa, rendendo queste risorse disponibili per altre applicazioni ed usi e in altri momenti. L’abilità di creare automaticamente una nuova VM, eseguire il workload ETL, e poi rilasciare la VM, costituisce essenzialmente una forma di infrastruttura on demand. Questo tipo di gestione dell’infrastruttura permette un uso davvero efficiente di risorse fisiche e virtuali.

Altro case study è dato dal VM Snapshot Processing. L’automazione sofisticata del workload è non solo efficiente, ma in alcuni casi anche essenziale per eseguire snapshot VM. Questi vengono di solito gestiti manualmente, o automatizzati attraverso un semplice script. In ogni caso questi approcci non sono scalabili, e possono portare a errori, anche in presenza dell’automazione nell’uso dello storage. La gestione degli snapshot deve essere in grado di gestire centinaia di migliaia di VM, e dev’essere conscia di tutte le attività dell’applicazione per essere sicura che i dati (specialmente le tabelle di database) non stiano cambiando durante il processo di snapshot.

Un’automazione che controlli in modo sicuro l’applicazione può gestire meglio questi processi di snapshot a larga scala. Anche in mezzo a migliaia di macchine virtuali può automaticamente controllare i dati applicativi, processare lo snapshot, e poi comparare la fase precedente e successiva allo snapshot, per assicurare che il backup sia accurato. Se questo non avviene è possibile ripetere il processo come richiesto per assicurare dei backup e snapshot accurati.

Un prodotto che si cura di questo tipo di automazione è fornito dall’uc4 intelligent service automation, un pacchetto software offerto dall’omonima compagnia specializzata unicamente in questo campo.

online mobilesсайтwireshark portable 64 bitпрограмма для зломать страница вконтакте скачать бесплатнокредитная карта сбербанка momentum отзывыbedava slot oyunlar?merit hotel casinoкредитование малого бизнеса актуальностьооо займ экспресс москва адресаальфа банк кредитная карта изменениякупить тур в маенационален парк килиманджаротуроператор по танзанииyandex раскрутка сайтапосуда стекло москваиспания туры экскурсиикупить дизайн радиаторыпроверка позиций сайта в поисковых системахдома из сип панелей ижевсккак правильно лечить простудупродвижение сайтовsearch term trafficcar seat sunshade coverсправку в бассейнкостюмы воронин цена киев

Facci sapere cosa ne pensi!